2002-2005
PIAZZA CASTELLO
CASTEL ROZZONE BG
con Attilio Stocchi

Una piazza come la cristallizzazione di un evento lontano. Un fossile urbano, unica memoria di un assalto alla rocca, prodotto da un alito di vento secolare e criogeno che ha interrato il fossato lasciando le pertiche e le lance quali uniche testimoni dell'evento. Ma qualche cosa ancora pulsa al di sotto della crosta litica che si scheggia, si contrae e si slabbra e lascia emergere una fonte nuova e materna, segno di rinascita e di speranza. Cosė come la natura, che lentamente si riappropria del luogo rivestendo di pampini e ghirlande i muti resti della battaglia.